Il nostro sito

Il nostro sito
Per info o richieste musicali 380 2399151 (+39)

venerdì 23 giugno 2017

I programmi di Radio Il Discobolo:Dal fonografo al microsolco


"Dal fonografo al microsolco" è la trasmissione storica di Radio Il Discobolo e in questa stagione è ritornata alla conduzione a due voci: protagonisti Sandro Alba e Massimo Baldino. 

Abbiamo già ascoltato puntate molto interessanti, come gli speciali su Luigi Tenco e Dalida... per chi si fosse perso la trasmissione o avesse semplicemente desiderio di riascoltarla, comunichiamo che stanno già andando in onda le repliche, con gli stessi orari dell'inverno.
- Martedì alle 10
- Mercoledì alle 14:30
- Giovedì alle 18
- Venerdì alle 21

I programmi di Radio Il Discobolo: Randagio On The Air

 
 
"Randagio on the air" è il titolo che Luca Fagioli, l'ultimo entrato nel cast di Radio Il Discobolo, ha scelto per la sua trasmissione.

Chi è Luca?
Così si descrive: Luca Fagioli, nato a Pisa nel 1960. In trent'anni di teatro e cinema, ho lavorato con grossi nomi del teatro e cinema, cito Gabriele Lavia per il teatro. Martin Scorsese, Alessandro Benvenuti per il cinema e tanti altri. Un clown per mestiere, un clown nella vita. Poi siccome la vita è imprevedibile, sette anni fa ho dovuto interrompere a causa di un'ernia che mi schiacciava le vertebre, ho rischiato la paralisi totale. Lentamente e con il clown nell'anima ho ripreso in mano quello che potevo fare. La pittura, scrittura e tutto ciò che emoziona. Adoro e amo la radio, perché arriva al cuore.

La trasmissione
"Randagio on the air" propone letture di poesie... e non vi diciamo altro... solo che uno degli autori preferiti di Luca è Charles Bukowski... 

Buon ascolto!
 

I programmi di Radio Il Discobolo: la grande prosa




Radio Il Discobolo si occupa di cultura a tutto campo, non solo di musica.
La domenica e il lunedì, alle ore 21, c'è l'appuntamento con il teatro: trasmettiamo, infatti, brevi opere di prosa, interpretate dai più grandi nomi del teatro italiano.

Cechov e Pirandello sono solo due dei moltissimi autori di cui potete ascoltare le opere sintonizzandovi sulle nostre frequenze nelle sere di domenica e lunedì.

I programmi di Radio Il Discobolo: Wikiradio Oggi

In onda alle 11:30, WikiRadio Oggi è un porgramma quotidiano di cultura generale che propone, ogni giorno, un breve ricordo di un fatto importante: l'inizio o la fine di una guerra, la nascita o la morte di un personaggio, l'uscita di un libro o di un film... una sorta di "accadde oggi", insomma.
Gli argomenti trattati sono molteplici: musica, letteratura, cronaca, storia, cinema... insomma, tutto ciò che fa parte del nostro bagaglio culturale. 


I programmi di Radio il Discobolo: Varietà Varietà


"Varietà Varietà" è il programma che ripropone sketch comici e intermezzi musicali di grandi artisti del secolo scorso e ci dà modo di riascoltare anche le grandi orchestre, come per esempio quella dell'indimenticato Maestro Pippo Barzizza.

Va in onda:

- domenica alle 10
- sabato alle 18

 


I programmi di Radio Il Discobolo: la Hora Italiana


In onda da Buenos Aires, "La Hora Italiana" è un programma condotto da Juan Carlos Creta e Luigi Carniglia. I nostri due amici argentini, ogni settimana, ci fanno rivivere grandi momenti della musica italiana del passato, a volte con ospiti eccezionali!

"La Hora Italiana" va in onda: 

- domenica alle 8:30
- lunedì alle 14:30
- mercoledì alle 21

lunedì 19 giugno 2017

Il Corto in Spiaggia: la seconda edizione al via. Fino al 28 luglio aperte le iscrizioni



ARMA DI TAGGIA- Al via la seconda edizione del Festival Il Corto in Spiaggia che si svolgerà nuovamente nella splendida cornice dello stabilimento Lido Idelmery di Arma di Taggia (IM) il 27 agosto.

Il Corto in Spiaggia è il primo festival di cortometraggi in spiaggia della Riviera Ligure Di Ponente e nasce dalla collaborazione e dalla passione del giovane filmakers sanremese Simone Caridi e della famiglia Gambino, proprietaria del Lido Idelmery. Quest’anno l’organizzazione è affidata all’Associazione Culturale W.A.A e l’iscrizione potrà essere effettuata anche tramite le piattaforme di FilmFreeway e di Click for Festival.

Il festival, che vuole promuovere e valorizzare l’arte cinematografica, si articola in due sezioni: tema libero, alla quale può partecipare qualunque genere escluso il documentario, e “sapore di mare” per tutte quelle opere che hanno come location, fonte di ispirazione e richiamo il mare, le sue bellezze e le sue suggestioni. Da quest’anno si aggiunge anche la categoria videoclip musicali, anche questi senza limitazione di genere.

Per sostenere ulteriormente gli autori delle opere in concorso, in particolare gli indipendenti, sono previsti premi in denaro.



Dopo l’inaspettato successo dello scorso anno che ha portato quasi 300 persone per la serata finale, questo è l’anno piu’ difficile, quello della riconferma – ha dichiarato il direttore artistico Simone Caridi In questa edizione abbiamo voluto crescere ancora con l’inserimento di una nuova categoria, del premio in denaro a sostegno degli autori e dell’inserimento del festival sulle piattaforme on line. In particolare quest’ultima novità ci ha aiutato a raggiungere il numero di iscritti dello scorso anno quando manca piu’ di un mese alla chiusura del bando. La nostra intenzione è quella di crescere anno dopo anno. La manifestazione nella prima edizione è stata molto apprezzata dal pubblico e speriamo in futuro di poterla realizzare per più giorni dando maggior risalto al mare e potendo sostenere ulteriormente le produzioni indipendenti. Confidiamo che in un futuro non troppo lontano possa diventare un punto di riferimento e un luogo di incontro tra gli autori emergenti e non solo”.

Regolamento completo e scheda di iscrizione sul sito

domenica 4 giugno 2017

Santo Stefano a mare, Festival del libro e degli autori liguri



SANTO STEFANO AL MARE – È di questi giorni l’annuncio, da parte della Atene Edizioni di Arma di Taggia, del ritorno – per il terzo anno consecutivo – del “Festival del Libro e degli Scrittori Liguri”, che si svolgerà il 14-15-16 luglio a Santo Stefano al Mare.

Sarà, dunque, un ritorno “col botto”, perché la fortunata manifestazione – che nelle scorse edizioni ha riunito centinaia di autori ed editori, ma soprattutto appassionati lettori e semplici turisti – quest’anno passa da uno a ben tre giorni, durante i quali ai libri, indiscussi protagonisti dell’evento, si affiancheranno mostre, momenti musicali, recital teatrali, conferenze, proiezioni cinematografiche, laboratori di scrittura, degustazioni di prodotti tipici e molto altro ancora, per una kermesse unica all'insegna della cultura e dell’intrattenimento.

Ma non è questa l’unica novità: abbandonate le affascinanti atmosfere del “paese delle streghe”, infatti, il Festival scende a valle, trovando nei pittoreschi scorci del borgo di Santo Stefano al Mare l’accoglienza ideale per un format in continua crescita, cucito a pennello nel tessuto urbano tra vicoli e piazzette, con alle spalle l’abbraccio storico dell’entroterra e lo sguardo rivolto verso il mare.

Questo Festival, nato da un’idea dell’organizzatore Angelo Giudici nell’ambito più ampio della Atene Edizioni Eventi Culturali, porta avanti un messaggio innovativo di “cultura diffusa” nel territorio, che promuova non solo la lettura e la passione per i libri in generale, ma che possa anche essere una vetrina promozionale per tanti scrittori emergenti, piccole case editrici, associazioni culturali, onlus di volontariato, artisti, musicisti, produttori e commercianti locali, uniti nell’offrire una nuova e più stimolante offerta di intrattenimento a turisti e residenti, nella cornice sempre suggestiva dei borghi più belli del Ponente ligure.

Proprio questa volontà di promozione del territorio e della cultura locale ha spinto il sindaco Elio di Placido e l’intera Amministrazione Comunale di Santo Stefano al Mare a diventare partner della manifestazione, accogliendola a braccia aperte come nuova opportunità di sviluppo culturale, economico e turistico per la ridente località costiera che nel corso degli anni si è distinta per il sempre più ricco programma di eventi offerto ai propri ospiti e cittadini.

Al Festival del Libro, infatti, si abbina quest’anno anche l’ormai collaudato format della “Notte Gialla”, che accenderà le tre serate della kermesse con momenti all’insegna del brivido e del mistero, a tu per tu con gli autori di uno dei generi più amati.

Insomma, anche nella sua terza edizione, il “Festival del Libro e degli Scrittori Liguri” vuole essere un momento di gioia “condiviso” in nome della cultura, un modo per avvicinare anche i più piccoli al piacere della lettura, un modo per scoprire e riscoprire le bellezze del territorio, volti noti e meno noti del panorama culturale locale (e non solo!), i sapori più autentici della tradizione ligure ponentina.

E, se come dice Angelo Giudici quando leggi un libro trovi un amico”, di certo a Santo Stefano al Mare di amici ne troverete tanti!

Si ricorda che, per tutti gli autori, editori, associazioni culturali ed operatori commerciale che volessero partecipare all’evento, sono aperte le iscrizioni all’indirizzo email eventiculturali@ateneedizioni.net , su facebook alla pagina https://www.facebook.com/Festivaldellibroedegliscrittoriliguri/ e, a breve, anche sul sito www.ateneeventiculturali.it .

Il nuovo palinsesto



Radio Il Discobolo, ve lo ricordiamo, non va in vacanza! 

Da questa settimana partono le repliche di "Dal fonografo al microsolco", per cui se vi siete persi l'ultima stagione, quella con Sandro Alba e Massimo Baldino, non fatevi sfuggire quest'occasione!

Continuano gli appuntamenti quotidiani con "WikiRadio Oggi" e "Randagio on the Air" e prosegue anche "La clessidra", con un'intervista di Giacomo Schivo a Davide Ravera. 



Per conoscere il palinsesto completo della settimana, cliccate sul seguente link: www.ildiscobolo.net/palinsesto.

Restate con noi!